Gratitudine

Gratitudine

La gratitudine può essere considerata un vero e proprio esercizio di sospensione del giudizio. È mettere da parte se stessi per disporsi ad accogliere la vita.

Contraddizione

Contraddizione

Nella vita le contraddizioni non sono reali. Sono porzioni di esperienza che appaiono contraddittorie perché ritagliate da una totalità ben più vasta cui appartengono.

Vieni ascolta e comunica

Vieni ascolta e comunica

Non c’è né storia né umanità al di fuori della comunicazione. Ben oltre l’efficacia della tecnica, essa consiste nella possibilità stessa di esistere.

Parole, distillati di verità

Parole, distillati di verità

Le parole sono distillati di verità. Esse descrivono l rapporto tra noi e le nostre scelte, tra noi e la nostra storia.

Identità

Identità

Le nostre storie, più che una successione, sono una rete di eventi. L’identità è quel processo, tutt’altro che statico, con cui le teniamo insieme.

Andare con il flusso

Andare con il flusso

Comunicare è la chiave per entrare nelle immagini che ci costruiamo. Per smontarle e mettere in mostra il flusso di cui la vita consiste.

Consapevolezza

Consapevolezza

La consapevolezza è un percorso di andata e ritorno, dal corpo al pensiero e dal pensiero al corpo. Ma è solo nel potere delle parole che essa si realizza.

Percorso

Percorso

Ogni percorso, reale o metaforico, contiene una profonda contraddizione. Viverla, attraversarla, significa definire la nostra stessa umanità.

Segreta esperienza

Segreta esperienza

L’esperienza è qualcosa di più del provare, tentare, sperimentare. È rendere dicibile e pensabile il tempo vissuto, è raccontarne il valore.

Il giorno e la notte

Il giorno e la notte

Il giorno è la notte sono, metaforicamente, le due polarità dell’esistenza. La felicità si realizza nel tentativo di metterle in relazione.

Il corpo delle parole

Il corpo delle parole

Le parole sono il percorso «in carne rossa» della nostra esistenza. Sono uno strumento di consapevolezza, di autorealizzazione e di felicità.

Pietre rotolanti

Pietre rotolanti

Come ci sentiremmo se rovesciassimo la nostra prospettiva di vita: non più destinazioni da raggiungere, ma percorsi da sperimentare.