Chi sono

Dare parole, questa è la mia storia

Stefano Francoli

Pratiche per coltivare la crescita personale. Formazione, facilitazione, testi e contenuti per dare senso e valore alle esperienze.

Come esseri umani abbiamo tutti un profondo bisogno di senso, di una visione chiara con cui conseguire azioni efficaci e di valore. Propongo formazione e pratiche di dialogo per la crescita personale con cui dare un significato, un’identità, a ciò che siamo e a ciò che facciamo.

Mi rivolgo alle aziende che investono sulle persone e alle persone che investono sul loro percorso. La mia attività – fatta più di riflessione che di tecniche – comprende consulenze, corsi e laboratori rivolti sia alla sfera personale che a quella del lavoro. Nei gruppi impiego metodi di facilitazione finalizzati alla creazione di significati condivisi.

Dal 1996 il mio strumento sono le parole. Ho scritto testi e contenuti per aziende, eventi, attività culturali e di promozione sociale. Coltivo semi che attingo dall’arte, dalla scienza, dalla storia del pensiero come fonte di schemi per ripensarsi in un mondo in continuo mutamento. La domanda cui tengo di più è «che cosa significa oggi essere umani».

I miei principi guida

Dare senso

Conta l’azione ma anche il perché dell’azione. Il modo di raccontarla e il significato che essa assume.

Dare parole

Prendere consapevolezza. Usare il potere delle parole per definire il rapporto con se stessi e con il mondo.

Dare valore

Comunicare, intendere questo processo come un percorso per conoscersi, trovare un equilibrio, immaginarsi dentro il cambiamento.

Le mie competenze

Comunicazione

Tradurre in parole bisogni e desideri, sia nelle relazioni che nella comunicazione d’impresa.

Facilitazione e dialogo

Per pensare insieme e generare significati condivisi.

Linguaggio emotivo

Per cogliere la complessità delle esperienze e dei rapporti sia in ambito personale che professionale.

Scrittura creativa

Attività per la conoscenza di sé e per dare significato alle esperienze vissute.

Cultura visiva

Organizzare contenuti in una forma narrativa coerente, rappresentare i concetti con immagini e metafore.

La mia storia

Sono cresciuto nell’azienda di famiglia. Mi sono formato prevalentemente nella comunicazione e mi sono occupato, in particolare, di identità e organizzazione eventi con un concorso internazionale dedicato alle scuole alberghiere.

Dal 2003 al 2017 ho avuto un’agenzia di formazione traduzioni e interpretariato. Ma ho continuato a fare ricerca sugli aspetti narrativi e valoriali legati sia all’impresa che al non-profit. Mi sono interessato di storytelling, che ho usato nella comunicazione istituzionale ma anche come strumento didattico. Da alcuni anni partecipo a corsi-laboratorio che si occupano di digitale e che, attraverso la socioanalisi narrativa, ne studiano l’impatto su identità e relazioni.

Fra le mie attività ci sono una borsa di studio dedicata ai giovani, che ho promosso per quasi dieci anni. Dal 2017 partecipo al gruppo di lavoro che realizza TEDxNovara. Nel 2018 ho dato vita a Tramedimpresa, un progetto per aziende che combina formazione arte e comunicazione con l’obiettivo di riscoprire il valore delle relazioni e restituire vitalità alle imprese portando alla luce il loro capitale nascosto.

Alcuni progetti che ho realizzato

Filter

Le ricette della Zia Mina

Raccontare in versi la storia imprenditoriale di una famiglia

Canto del dono, poesia per l’azienda

Un messaggio sul valore della persona espresso attraverso la poesia