Il senso dell’avventura

Il senso dell’avventura

Il senso dell’avventura non è altro che l’avventura del senso. La ricerca di una missione di vita, l’incontro con l’esperienza e con il patrimonio bioculturale.

Ritagliarsi una vita felice

Ritagliarsi una vita felice

La felicità è la meditazione consapevole del gesto che ritaglia la vita. È, al tempo stesso, esperienza creativa, ricerca di significato ed esercizio di libero piacere.

L’invenzione della bellezza

L’invenzione della bellezza

La bellezza è un’azione etica. È sentire il rapporto con se stessi e con il mondo. È comprendere come questo rapporto cambia il modo di guardare, di pensare e di agire.

Manifesto

Manifesto

È nelle esperienze vissute, in questo patrimonio immateriale, che possiamo trovare i semi di un nuovo futuro.

Unire radi e leggeri puntini

Unire radi e leggeri puntini

In una visione sfocata della realtà conviene interpretare quest’ultima unendo punti radi e leggeri, capaci di assorbire l’impatto delle incertezze crescenti.

Stati nascenti

Stati nascenti

Il sacro, è la spiritualità che è il suo consapevole esercizio, è il contatto con lo stato nascente, con i significati che diamo alla vita appena essa prende forma.

In cerca di una missione

In cerca di una missione

La missione non è una destinazione cui arrivare, ma una spinta da corrispondere. Un’energia incanalata in un certo schema. Non è un compito, ma darsi un compito.

La soglia del tempo

La soglia del tempo

Il tempo è un dialogo. È una soglia da cui filtra la luce della vita. È un esercizio costante e imperfetto con il quale la vita diventa un percorso di verità.

La chiara luce del risveglio

La chiara luce del risveglio

Praticare la filosofia per me è stata una via di risveglio e di liberazione. La ricerca di un centro, di un equilibrio che si mantiene stabile reinventando il senso e i significati dell’esperienza.

Il cibo degli dei

Il cibo degli dei

Vivere è convivere. Cogliere la rete di significati e di circostanze in cui siamo immersi. Riconoscere in ogni istante la loro presenza. E così, riconoscere chi siamo.

La cura delle parole

La cura delle parole

Le parole sono il racconto del mio rapporto con l’esperienza. La cura nella scelta delle parole è una ricerca, una sintesi, un alleggerimento che diventa cura di sé.

Identità

Identità

Le nostre storie, più che una successione, sono una rete di eventi. L’identità è quel processo, tutt’altro che statico, con cui le teniamo insieme.